A E-Privacy il 2 ottobre parlerò di codici di condotta, qui tutte le informazioni, relative ad entrambe le giornate. Ricordatevi di registrarvi

I codici di condotta privacy. Come progettarli al meglio in base al GDPR

Monica Gobbato (PrivacyAcademy)

Le Autorità per la protezione dei dati personali incoraggiano l’elaborazione di codici di condotta destinati a garantire la corretta applicazione del Regolamento, in base alle specificità settoriali e alle esigenze specifiche delle imprese. Le associazioni rappresentative di interessi diffusi possono elaborare i codici di condotta, progettando un sistema personalizzato sulla propria realtà. La relazione illustrerà i passi da compiere per ottenere l’autorizzazione dal Garante per la Protezione dei Dati Personali alla pubblicazione del Codice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi